Quali tè contengono più teina e antiossidanti?

E’ bello notare che il tè viene bevuto per diversi motivi. Io lo bevo per il piacere di berlo come fanno altri con il vino, il whishy, gli amari, la birra. Altri, invece, bevono il tè perché leggono sulle riviste che il tè fa bene perché 2fe42821c510f179601b68efb157320b.jpgcontenendo i flavonoidi,  un’antiossidante, riduce l’invecchiamento, può prevenire le malattie cardiovascolari e ridurre il rischio di ictus ecc ecc. Alcune persone, invece, non bevono il tè perché contiene la teina.

Che cosa è la teina?

Innanzitutto, come da me scritto nel posto del 23 luglio Il tè è eccitante come il caffè?, l’effetto della teina è diverso rispetto alla caffeina, anche se sono la stessa cosa, ovvero la stessa molecola. Uso questi due termini per distinguere le due bevande e per sintetizzare, se no dovrei scrivere la caffeina contenuta nel tè oppure la caffeina contenuta nel caffè….

Perché l’effetto è diverso?

Perché i polifenoli contenuti nel tè rallentano l’assorbimento della teina e grazie all’amminoacido L-teanina aumenta l’attività cerebrale e migliorano la capacità di concentrazione. Quindi, il tè non è eccitante come il caffè.

Ma quali sono i tè che contengono più teina/caffeina ma anche più antiossidanti?

La quantità della teina e antiossidanti contenuta nel tè cambia a seconda del tipo di tè, a come lo prepariamo e da diversi fattori:

  • Varietà della pianta: la qualità Camellia Sinensis Assamica contiene più teina rispetto alla Camellia Sinensis Sinensis;
  • composizione chimica del terreno;
  • l’altitudine: più è alta e meno contiene teina.

La stessa cosa avviene con il caffè, dove l’infuso di caffè Arabica, più dolce, coltivato in piantagioni di altura, ha un minor contenuto di caffeina rispetto alla varietà Robusta che ha un  sapore più amaro, più corposo e ha un maggior contenuto di caffeina. La qualità Robusta è un caffè di qualità più resistente alle variazioni climatiche e all’attacco di parassiti.

  • le foglie giovani, ovvero, quelle che stanno in alto.

f1dc187f88d557d0fa73d2f0d585a2d0.jpgLe foglie giovani sono anche quelle che contengono anche più catechine (GC, EC, ECG, EGC e EGCG), ovvero un gruppo di flavonoidi. Le catechine possono dare al tè il sapore amaro o una sensazione di astringenza ovvero tannico.

  • La temperatura di infusione: una temperatura bassa estrae meno teina rispetto ad una temperatura alta.

Quindi anche se noi beviamo un tè bianco composto da gemme si “compensa” dalla temperatura più bassa.

  • Il tempo di infusione. Più prolunghiamo il tempo di infusione 5-6-7 minuti e più estrarremo la teina.

 

NOTA: Anche se i giornali non lo scrivono…. il tè Matcha è ricco di teina. Perché è ricco di teina? Perché beviamo anche la foglia macinata e non il liquore ottenuto dall’infusione delle foglie….

Per approfondire ecco un altro articolo: Caffè e tè non fanno male al cuore anzi

Un altro articolo sui benefici del tè: Ossa più forti con il tè

Il 2 luglio 2013 il quotidiano La Stampa pubblicò quest’articolo: Tè e caffè per una bassa pressione sanguigna

 

Percorsi sul tè

Buona tazza di tè a tutti 🙂

Buon #viaggiointornoalte e buona tazza di tè 🙂
26 ottobre 2014
Barbara Vola

 

Scrivi un commento. Grazie mille

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: