Un’unica “via di mezzo”: tra foglie di tè ed un foglio di carta

Vi ricordate quando vi parlai, in questo articolo, del chadō 茶, una delle numerose pratiche meditative attuate dal popolo giapponese per raggiungere la liberazione spirituale e basata proprio sul complesso rituale legato alla preparazione del tè?

Continua a leggere “Un’unica “via di mezzo”: tra foglie di tè ed un foglio di carta”

“Matcha latte” ma… senza latte!

Senza nulla togliere al latte vaccino, chi ha detto che bisogna essere per forza vegan per apprezzare i cosiddetti “latti vegetali”? Si tratta a tutti gli effetti di vere e proprie bevande tanto buone quanto genuine e, diversamente da quanto vuole il luogo comune, facilissime da realizzare in casa!

Continua a leggere ““Matcha latte” ma… senza latte!”

Come infondere il tè giapponese senza fondersi i neuroni

Non avete idea di quante volte abbia visto persone totalmente nel panico davanti ad un bollitore, una teiera ed un tè verde giapponese. Anche tra veterani ed esperti del settore o, più semplicemente, tra incalliti tea-lovers, le foglie smeraldo del Sol Levante sortiscono spesso un effetto simil-terroristico. Ormai, non conto più le volte che mi sono sentito domandare indicazioni circa la temperatura, la strumentazione, le tempistiche, ecc.

Continua a leggere “Come infondere il tè giapponese senza fondersi i neuroni”

Si salpa verso il Sol Levante: levate… i coperchi!

La Kyūsu, come saprete, è forse la teiera più utilizzata dai giapponesi per infondere il tè. Essa si compone essenzialmente di un corpo principale, solitamente dalla forma leggermente appiattita e circolare, un manico posto

Continua a leggere “Si salpa verso il Sol Levante: levate… i coperchi!”

Non sono un tè vecchio, sono “aged”!

Non è necessario approfondire di molto la propria conoscenza in materia per capire una cosa: il tè acquistato deve essere consumato altrimenti, con il passare del tempo, i suoi aromi tenderanno a Continua a leggere “Non sono un tè vecchio, sono “aged”!”