“Qual è il tuo nome?” : nomenclatura del tè giapponese

Per i giapponesi il nome è un fattore importante, diviene parte dell’identità stessa dell’individuo definendo il suo ruolo all’interno della società, confermando la sua presenza nel mondo. A riprova di quanto detto si pensi al successo riscosso dal film d’animazione “Kimi no na wa” 君の名は (Your name) scritto e diretto da Makoto Shinkai, proiettato nelle sale italiane nel Gennaio 2017.

Continue reading ““Qual è il tuo nome?” : nomenclatura del tè giapponese”

Sakuracha: fragile bellezza in una tazza

Nel suo articolo Workshop sui tè giapponesi con Obubu Tea Farm Barbara Vola ha giustamente menzionato il Sakuracha dichiarandosene sorpresa e meravigliata. Da un lato sono felice che mi abbia ringraziato per avergliene parlato con anticipo suggerendole, se ne avesse avuto l’opportunità, di assaggiarlo, mentre, dall’altro, ora mi sento in dovere di approfondire l’argomento.

Continue reading “Sakuracha: fragile bellezza in una tazza”

Il colore del tè dal sol levante a Monet: quando i giapponesi conobbero il marketing

 

 

I primi contatti tra europei e Giappone avvennero nel periodo Muromachi (1333-1573 d.C.), tra il 1542 e il 1543 d.C., grazie alla scoperta dell’isola da parte dei Portoghesi che portarono il pane, innovazioni scientifiche e tecnologiche quali le armi da fuoco. Continue reading “Il colore del tè dal sol levante a Monet: quando i giapponesi conobbero il marketing”

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: