I tè in primavera

Eccoci giunti alle porte dell’equinozio di primavera che quest’anno cade di venerdì 20 marzo. Chiaramente la primavera energetica, ovvero quando

la natura si risveglia, è iniziata il 25 febbraio ovvero quando c’è stato il Capodanno cinese chiamata anche Festa di primavera.

Spring Tea 2

Desidero continuare a parlare dei tè da bere in questo periodo. Avevo iniziato parlandovi dei tè Il tè in autunno e poi vi avevo parlato dei tè Il tè in inverno. Per chi non li avesse letti trovate alcune nozioni di MTC (Medicina Tradizionale Cinese) e come ho scritto ho fatto un anno dei 3 di Alimentazione secondo la MTC a Bologna presso Scuola Tao.

In primavera c’è la rinascita, alla generazione. Secondo la MTC la primavera è associata all’organo fegato e al viscere cistifellea, al vento e come emozione negativa la collera. Se l’energia del fegato non è in equilibrio ci possiamo sentire stressati o essere arrabbiati e tutte le funzioni di questo organo sono alterate. Il fegato viene considerato il Generale delle armate ovvero quello che mette a punto una strategia di difesa. Un po’ quello che sta attuando il Governo per questo periodo che stiamo vivendo a causa del Corona Virus Covid-19.

Di solito in primavera e, in particolare in questo periodo, è importantissimo stare attenti a come mangiamo e a come viviamo. Un eccesso di informazioni negative può far insorgere la paura e non mi sembra proprio il caso. Informati sì ma poi distraiamoci con un buon libro, ginnastica in casa, film, videochiamate o chiamate con amici, riscoprire il piacere della cucina, del ricamo, del lavoro a maglia, fare le pulizia di primavera e mettere da una parte le cose che dobbiamo gettare e regalare.

Il tè in primavera

05- Tè bianco Bai Hao Yin Zhen - Fujian
Tè bianco Bai Hao Yin Zhen – Fujian

Il tè che indicato in questo momento è il tè bianco che aiuta a tenere in equilibrio l’elemento Legno, che è associato al Fegato, e sotto controllo l’elemento Metallo che potrebbe avere un eccessivo controllo sul Legno.

Tra i tè bianchi abbiamo il Bai Hao Yin Zen, il Long Mei Bai Mu Tan e Bai Mu Tan ma nell’articolo ne trovati altri.

Foto di Vincenzo N.
Foto di Vincenzo N.

Per contrastare la rabbia che è associata all’elemento legno, la primavera e che lede l’energia del fegato è consigliato bere i tè Pu’Er ovvero i tè scuri (dark) fermentati.
L’emozione che la combatte è la felicità. Quindi ridiamo guardando un film oppure con quelle belle frasi divertenti che troviamo in giro.

Nota aggiuntiva:

Visto il periodo (corona virus) e il freddo eccezionale arrivato adesso lunedì 23 marzo, consiglio di bere prettamente tè verde, tè neri indiani, tè rossi cinesi (ovvero i black tea). Cercate di prediligere il tè sfuso e in foglia perchè hanno un effetto benefico ben diverso. Rispettate le temperature e i tempi d’infusione (alcuni tè bastano anche un minuto e poi si rifondono le stesse foglie). MAI superare i 3 minuti d’infusione per i black tea! Solo se li macchiate con latte (anche vegetale) o limone allora anche 5 minu. Con i rossi cinesi non si fa!

Buona tazza di tè a tutti voi

Barbara

17 marzo
#Tèmozioniamoci #ViaggioIntornoAltè
#LontaniMaViciniConTè #Iorestoacasa

5 risposte a "I tè in primavera"

Add yours

    1. Sono felice Daniela che le immagini che ho scelto allietano il cuore.
      Ce la faremo, stiamo sereni per non ledere l’energia del fegato e del polmone. Leggi, scrivi cose allegre. Se vuoi mandami una foto che la pubblicherò nella mia pagina Facebook (mi riferisco all’altro mio articolo)
      Un abbraccio dolce Daniela 😘🤗

      "Mi piace"

Scrivi un commento. Grazie mille

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: