Pensiero di un monaco coreano sul tè

Viaggio intorno al tè vi fa scoprire una frase sul tè di un monaco coreano

In un libro che ho viene riportato il pensiero, a proposito del tè, di un monaco e ho pensato di copiare e di condividerlo con voi.

Si tratta delle considerazioni fatte da un monaco coreano il Venerabile Popchong Sunim:

2015-03-21 17.51.55
Tè Oolong al gelsomino

Per decidere se un tè è buono oppure no, si deve esaminare il colore, il profumo, e il sapore dell’infuso.
Il colore perfetto è quello delle prime foglie che spuntano a primavera;
il profumo è come quello che emana un bambino.
Il sapore non può essere descritto ma si può riconoscere con l’esperienza.
Il tè si beve per dissetarsi, per assaporarne il gusto o semplicemente per trascorrere un momento tranquillo ad apprezzare le porcellane e l’atmosfera generale che accompagna l’atto di consumarlo.
Mentre si sorseggia l’infuso non è necessario avere uno stato d’animo particolare,
tranne quello di riconoscenza.
Per sua natura, il tè non pone problemi, non discrimina e non fa differenze.
Semplicemente, è.

Mi è piaciuto tutto questo pensiero e in particolare la frase: “il tè non pone problemi, non discrimina e non fa differenze” aggiungo peccato che siano gli uomini a farlo!

Buona tazza di tè e Buon Viaggio Intorno al Tè 🙂

Barbara
3 aprile 2015
#ViaggioIntornoAlTè e #Témozioniamoci

* frase tratta dal libro di John Blofeld “Il libro del tè”

Aggiunta video a marzo 2020

Ecco il video che ho girato il 23 marzo 2020 durante la Quarantena per il Corona Virus e esattamente il giorno dopo che avevo saputo che due persone che conoscevo ero venute a mancare a causa del Covid19. L’ho girato subito dopo aver pianto perché erano persone che con cui avevo condiviso esperienze diverse, con Mirco il nuoto e Enzo la bioenergetica.
Finito di piangere mi ero detta “Forza Barbarina ciak-azione la vita continua” e così ho accettato l’invito, che avevo ricevuto da parte di un gruppo del libro, a girare un video. Si tratta del pensiero sul da parte del monaco coreano Popchong Sunim.

#IoStoACasa


6 pensieri su “Pensiero di un monaco coreano sul tè

Qui puoi commentare e il tuo indirizzo email non sarà pubblicato

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.