E’ l’ora del tè – I benefici salutari di questa bevanda

Viaggio intorno al tè vi porta alla scoperta dei benefici dei vari tipi di tè

Ho partecipato a Firenze ad un seminario dove sono intervenuti dottori che hanno illustrato i benefici del tè ovvero il loro utilizzo per prevenire le malattie neurodegenerative, nella dermo-cosmesi e l’uso in pazienti oncologici.

tazza di tè

Il Seminario si è svolto presso l’Aula Magna ex- Presidenza Facoltà di Medicina Careggi, il seminario organizzato dal Dott. Fabio Firenzuoli, direttore del CERFIT, Centro di riferimento per la Fitoterapia, Regione Toscana.

Il tè è un ottimo antibatterico, antivirale, fotoprotettore della pelle, aiuta a prevenire l’invecchiamento della pelle.

Il tè aiuta a ridurre il rischio di tumore alla prostata, il cancro al seno e il tumore polmonare.

I benefici di ogni tipologia di tè

Ora vediamo ogni singola tipologia di tè:

FIRENZE - E’ l’ora del Tè
  • Il tè verde, come anche tutti i tè non ossidati e, quindi il tè bianco, il tè giallo, i tè Oolong (Blu-verde) poco ossidati prevengono varie malattie neurodegenerative grazie al loro potere antiossidante dato, oltre che dai polifenoli, anche dalle catechine EGCG (=Epigallocatechina 3 gallato).
  • Il tè nero indiano (black tea) e rosso cinese sono tè ossidati e fanno bene per le malattie cardiovascolari, previene ictus e riduce la pressione.
  • Il tè nero cinese (“dark tea” ovvero scuro), il tè fermentato, conosciuto come tè PU ‘ER, aiuta a pulire il sangue dal colesterolo e dal glucosio (= gli zuccheri del sangue) quindi ottimo per chi ha familiarità con il diabete, secondo la MTC ( = Medicina Tradizionale Cinese) toglie l’umidità .
  • Per ultimo abbiamo il tè semi-ossidato Wulong (Oolong / Blu-verde). Questo tè può avere un livello di ossidazione che varia dal 20 al 80%.
    Il tè Wulong attiva il metabolismo corporeo, diuretico, secondo la MTC ( = Medicina Tradizionale Cinese) toglie l’umidità, migliora la pelle, ottimo per la digestione e quindi per lo stomaco.

Controindicazioni

Ci sono persone che sono intolleranti alla teina e gli causano la sensazione di vomito.

Chi soffre d’insonnia, di agitazione, di nervosismo è sconsigliato bere tè che contengono molta teina come il tè Matcha, il tè con il più alto contenuto di teina. L’estrazione della teina varia da diversi fattori (temperatura, tempo d’infusione, pianta, foglie raccolte). Quello che voglio dire che non è detto che un tè bianco non lo contenga. Dipende come viene preparato. Una temperatura elevata e un lungo periodo di estrazione ne farà aumentare il livello. Ad esempio il tè Matcha lo si assume per sospensione e non per infusione e, quindi, si avrà, un assorbimento maggiore della teina e quindi dipende molto come viene preparato. Desidero sottolineare che il tè Matcha può dare fastidio a chi soffre di colon irritabile.

Inoltre, durante la gravidanza tutti i tè, quindi anche il tè verde, sono da evitare perchè le catechine EGCG (=Epigallocatechina 3 gallato) inibiscono l’assorbimento dell’acido folico tanto importante durante la gravidanza.

Inoltre, chi soffre di insufficienza renale oppure chi fa uso d’insulina è sconsigliato bere qualsiasi tipo di tè.
Vi ricordo che il tè, e in particolare quello verde e gli Oolong, è altamente diuretico quindi potrebbe far lavorare troppo i reni.

Per gli altri benefici del tè e approfondimenti ecco altri articoli

A luglio 2014 con quest’articolo vi ho parlato “Il tè è eccitante come il caffè?
A ottobre 2014, invece, di Quali tè contengono più teina e antiossidanti.

Il 2 luglio 2013 il quotidiano La Stampa pubblicò quest’articolo: Tè e caffè per una bassa pressione sanguigna
Il 28 settembre 2019 vi ho parlato dei Cervelli più sani con il tè.

Qui sono due articoli scritti da Francesco un laureato in Scienze dell’alimentazione e gastronomia:  
Il tè e la Caffeina: stimolante per il cervello e la concentrazione – Tesi di laurea – 2.3.1
Il tè e L-Teanina: riduzione dello stress e rilassamento

Buona tazza di tè a tutti. Buon #ViaggioIntornoAlTè

21 novembre 2014
Barbara Vola

 

8 pensieri su “E’ l’ora del tè – I benefici salutari di questa bevanda

Qui puoi commentare e il tuo indirizzo email non sarà pubblicato

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.