I colori del tè

Un giorno in un bar, alla richiesta di quali tipi di tè avevano, mi sono sentita rispondere: “quello normale”.
Non capendo ho chiesto quali erano i tè normali e la barista mi ha risposto ancora “quello normale”. Al chè sono andata in crisi e mi sono domandata se i té che bevo sono tutti “anormali” 😉

tea

Di tipi di tè non ce n’è solo uno e non è solo nero o verde. I vari tipi di tè dipendono dalla lavorazione. Mentre la pianta è la Camellia Sinensis (L) O. Kuntze.

Vi è il detto “ma stai dando i numeri?” Visto quello che si vede nella rete aggiungo “A volte diamo i numeri e a volte diamo i colori“.

Vi è una grande confusione tra i nomi, su quanti tipi di colore esistono e ho pensato di fare uno schema per riepigolare le tipologie dei tè e, quindi, i colori.

In Cina alcuni tè vengono chiamati in maniera diversa ma ormai questa nomenclatura, visto la globalizzazione, è consolidata sia nel mercato internazionale e sia  nei libri moderni sul tè.
Anche i tè neri indiani non vengono più definiti fermentati ma ossidati. Libri seri specificano che usano il termine fermentati come sinonimo di ossidati, ma converrete con me che i due processi sono completamente diversi. Della differenza ne ho parlato in quest’articolo Sono tè fermentati o tè ossidati?

 

La classificazione cinese distingue 6 tipi di tè, famiglie, a seconda del procedimento di lavorazione che le foglie subiscono dopo la raccolta.

Differenti tipi di tè

CLASSIFICAZIONE DEI Tè

CLASSIFICAZIONE
CINESE
CLASSIFICAZIONE
OCCIDENTALE
NON Ossidati VERDE VERDE
Semi ossidati WULONG/Blue Green Tea OOLONG/Tè Blu-verde
Leggermente ossidati GIALLI GIALLI
Leggermente ossidati BIANCHI BIANCHI
Ossidati ROSSI NERI (in inglese Black)
Fermentati NERI fermentati: i Pu’ Er
Pu’ Er (in inglese Dark Tea)

Quindi i tè rossi vengono chiamati in maniera differente tra occidente ed oriente.

Il ROOIBOS è una pianta appartenente alla famiglia delle leguminose Asplathus linearis – e cresce nella regione del Cederber, Western Cape – Sud Africa. Non essendo una Camellia Sinensis non è corretto chiamarlo tè rosso ma infuso di Rooibos.

Il rooibos è un  infuso e non  un tè. Vedi quest’articolo Che cosa significa la parola TEA.
A questo punto non mi resta di invitarvi a bere tutti questi tipi di tè 🙂

Percorsi sul tè

Barbara
11 novembre 2014

Annunci

5 risposte a "I colori del tè"

Add yours

    1. Interno Storie sono d’accordo con te.
      I bar non si rendono conto che perdono una bella parte di clientela perchè offrono tè in bustina di pessima qualità, per non parlare della preparazione…..
      Comunque continuamo a sperare che le cose possano migliorare
      🙂

      Mi piace

Scrivi un commento. Grazie mille

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: