Home Tea Room

Che cosa è l’Home Tea Room? In Italia esistono pochissime sale da tè

e credo che solo in due città sia possibile fare il tipico Afternoon Tea inglese, di cui vi avevo parlato nell’articolo Differenza tra Afternoon Tea, Cream Tea e High Tea.

cof

Allora ho pensato di farlo itinerante, ovvero vado a casa di amici o conoscenti, loro preparano le cose da mangiare ed io preparo il tè. Ed eccomi ieri a casa di amici con l’Home Tea Room.

Ho segnalato a Tiziana dei link dove attingere le informazioni sulle ricette tipiche, soprattutto per fare gli scones e le ricette che sostituiscono la tipica crema Clotted cream.

Di solito nell’Afternoon Tea si prepara solo un tè io, invece, ho deciso di prepararne due: uno per il salato e uno in abbinamento al dolce.

Ho iniziato raccontando questa tradizione e alle 17:00 precise, le 16:00 in Inghilterra, abbiamo dato inizio all’Afternoon Tea.

cof

Ho preparato un tè rosso cinese, con il sentore leggermente affumicato e una miscela di tè indiani composto da tè Darjeeling e tè di Ceylon.
Tiziana ha preparato i tramezzini con le uova sode, con il formaggio cremoso e fettine di ravanelli, e i classici al salmone.

A seguire ottimi i clotted cream con la crema al mascarpone e una ottima torta con le fragole.

 

 

 

Abbiamo passato un piacevole pomeriggio, decisamente diverso dal solito, in mezzo alla bellezza, cultura e al piacere della tavola 🙂

Grazie ancora a Tiziana e a tutti quelli che hanno partecipato.

Seguitemi anche su Instagram #viaggiointornoalte

Afternoon Tea

 

la-tavola-imbandita-copia

Barbara
Buon Viaggio Intorno al tè

12 febbraio 2017

Annunci

24 risposte a "Home Tea Room"

Add yours

    1. Se i cuochi conoscono il tè sì 😀
      Ma ho qualche dubbio visto che neanche i pasticceri e i baristi conosco il tè. Parlo per ragioni di causa ed è da tempo che sto rimandando un articolo a tal proposito.
      Inoltre, il “sapere” si basa su informazioni errate che ci sono su internet, la maggior parte dei gran copia ed incolla.
      Ad esempio qual’è il vero tè nero??? E’ qual’è il vero tè rosso???
      Uno deve saperlo bene e saperlo spiegare.
      Io sono disponibile a collaborare con i cuochi a domicilio 🙂 🙂 🙂

      Liked by 1 persona

      1. Il tuo è un discorso giustissimo, e non era assolutamente mia intenzione rendere l’arte del tè una robetta da smerciare ovunque, sia chiaro, anzi, l’idea che proponevo non era quella dei cuochi che iniziavano a vendere anche tè e biscotti, ma quella di tè e biscotti nelle mani di chi li conosce e saprebbe farne buon uso. Insomma, un prodotto diverso ma con la stessa formula. Portarlo a domicilio e portare a domicilio anche una cultura. Proprio come hai fatto nel post 🙂

        Liked by 1 persona

      2. Immagino e spero che i cuochi non si mettano a vendere tè 😉
        Io intendevo che parlarne non è facile perchè bisogna sapere le differenze sono a livello di famiglie.
        A me piacerebbe tanto collaborare con dei cuochi e fare una cosa del genere. Sto provando a cercarli da due anni…. ma al momento le mie amiche, bravissime con la pasticceria, non rispondo all’invito 😉
        Magari forse adesso trovo un cuoco che è disposto a rispondere all’appello e possiamo collaborae assieme 🙂
        Se tu ne conosci in zona PR e RE dagli pure la mia mail barbaravola@gmail.com

        Mi piace

    1. Ciao Daniela,
      io posso prendermi i meriti per la parte del tè (spiegazioni e preparazione), per quanta riguarda l’allestimento ho avuto il piacere di avere una padrona di casa che era organizzatissima 🙂
      Nel settore del tè ci sono le persone molto precise ma io penso che, per far avvicinare le persone a questo bellissimo mondo, va anche bene un allestimento con i servizi che uno ha in casa 🙂
      Diciamo che io sono Yin e Yang, ovvero mi adatto alla situazione. La rigidità la mantengo per commentare gli articoli dei blogger generici che scrivono articoli sul tè…. o “testate on line” o giornali che scrivono “n’importe quoi”…
      Anche su questo argomento ho un articolo da scrivere da almeno un mese…
      Il titolo lo so già: “Tutti voglio scrivere sul tè” Stay tuned 😉

      Liked by 1 persona

      1. starò sintonizzata certamente!!!!! mi paice che riesci ad adattarti agli ambienti e alle persone, la rigidità negli ambienti dove degustare il tè creerebbe imbarazzi e rovinerebbe l atmosfera…brava barbara hai davvero tutta la mia stima^_^

        Liked by 1 persona

  1. Ciao Barbara,
    Complimenti davvero, sei come sempre professionista e professionale, ma soprattutto fai sempre tutto con amore e questo è un valore aggiunto. Mi è piaciuto il tuo articolo tantissimo, anche soprattutto quando fai le descrizioni aromatiche.
    Vivendo In Sicilia, mi è impossibile organizzarlo con “tè” :P, un vero peccato !

    Leggendo i vari commenti, mi rendo conto quanto lavoro un Tea Sommelier come te deve fare. Mi riferisco al tema, dei cuochi ecc, concordo su ogni tua singola parola .

    Un Abbraccio Caloroso

    Daniela F.

    Liked by 1 persona

Scrivi un commento, grazie mille :-)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: