Conoscete i Tea Pets?

Conoscete i Tea Pets? In Cina per preparare il tè si usa il metodo chiamato Gong Fu Cha e i bevitori del tè posizionano sopra il vassoio questi accessori, i Tea Pets, piccole figure in

argilla, e ritengono che portino fortuna.

Gong Fu Tea set
Servizio per Gong Fu Cha

Storia dei Tea Pets

L’usanza dei Tea Pets risale alla Dinastia Yuan (1206-1368). Inizialmente venivano preparati modellando un pezzo di argilla, la stessa utilizzata per fare le teiere Yixing e venivano posizionati dagli artigiani insieme alla teiera e alle tazze a formare il set completo. L’argilla di Yixing ha la particolarità di assorbire gli aromi del tè che si usa.

Recentemente  anche in Giappone stanno prendendo piede con il nome di putitto e ve ne aveva parlato Omar in quest’articolo Un… “compagno di bevuta”!

Per nutrire i Tea Pets è sufficiente versarci sopra il tè che si sta preparando ed esattamente quello che si usa per fare il “risveglio” (risciacquo) delle foglie o quello che rimane dopo aver riempito le tazze. Sinceramente io utilizzo solo quella utilizzato per il “risveglio” delle foglie perché trovo uno spreco versarci il tè che si avanza, anche perché è raro che succeda. Versare il tè sopra al vostro Tea Pet formerà una patina e farà cambiare colore e fragranza all’argilla in quanto, come le teiere Yixing, non sono smaltate. E’ importante che versiate sopra lo stesso tipo di tè. Tra una sessione di bevuta e l’altra è importante che lo risciacquiate con dell’acqua pura. L’importante e che non lo laviate con il sapone perché rischierete di danneggiarlo.

Tea Pets “Pee-pee kid”

Tea pet kid

Oggi sul mercato si trovano Tea Pet che rappresentano i dodici segni zodiacali cinesi e anche con quelli che ti dicono anche quando l’acqua ha raggiunto la giusta temperatura. Questi hanno forme più diverse come il “bambino che fa pipì“.

Versandoci sopra l’acqua il bambino si riempie d’acqua e quando la temperatura è giusta questa esce fuori con un bel getto.

I Tea Pets e il loro significato

Il rospo dalle tre zampe

Il rospo dalle tre zampe viene chiamato il rospo d’oro (Jin Chan) il cui sostantivo è uguale alla pronuncia della parola soldi (Jin Qian) e ama mangiare le monete.
La leggenda narra che Liu Hai, la divinità della salute, salvò il rospo lanciandogli un corda con attaccato una moneta d’oro e divenne immortale.

Si narra anche se il rospo amava sia l’acqua che l’oro e che se avesse provato a scappare Liu Hai sarebbe riuscito a prenderlo lanciandogli una corda con attaccato delle monete d’oro.

Vi è infine un’altra versione in cui si racconta che il rospo viveva in uno stagno e che emanava un vapore nocivo per gli essere umani e Liu Hai sia riuscito a catturarlo lanciandogli le monete d’oro e se ne sia dopo liberato.

Si crede che il rospo a tre zampe riesca a tenere lontano il male e attiri la salute. La moneta, tra la bocca del rospo, se si gira significa che arriveranno soldi mentre se non c’è significa che attireremo la salute. Il significato è abbastanza evidente….. non è detto che se si hanno i soldi avremo anche la salute.

Se il rospo ha la moneta in bocca questo deve essere posizionato di fronte a noi e la sua testa non può assolutamente guardare la porta. Se non c’è la moneta in bocca allora il rospo deve guardare dove voi guardate e questo significa che attirerà i soldi con la sua bocca. E’ importante che nessun estraneo giochi con il rospo per disturbare il suo spirito.

L’elefante

Tea Pet Elefante

L’elefante nella cultura cinese è pacifico, gentile, forte, intelligente e simbolo di salute. In cinese la pronuncia della parola elefante ha lo stesso suono della parola “buon auspicio”.

Quando non lo usiamo va posizionato vicino a delle piante e anche quando facciamo il tè e lo posizioniamo sul tavolino bisogna cercare di avere vicino una pianta in modo che l’elefante sia felice.

Il drago-leone

Tea Pet Qi Lin Drago

In Cina il drago-leone è simbolo di fortuna e di gentilezza. La leggenda narra che appare solo in momenti di pace e rappresenta pace e longevità.

E’ rappresentato da una testa di drago e il corpo è un misto tra leone, bue, cavallo e con un corno sulla testa.

Il Maitreya Buddha Tea pet

Tea Pet Maitreya Buddha

E’ il Buddha del futuro e che può portare felicità. La sua pancia può ospitare qualsiasi cosa che le persone fanno fatica a sopportare. Con il suo sorriso caccia via qualsiasi problema.

Il Buddha va posizionato in modo tale che tutti quanti possono vedere il suo volto sorridente emanare energia positiva.

Altri animali

  • La tartaruga è simbolo di longevità, può portare tranquillità, essere di buon auspicio e equilibrare Yin e Yang
  • Il maiale è simbolo di fortuna e di salute
  • La carpa è anche lei è simbolo di fortuna e di opportunità
  • Il pipistrello è simbolo di fortuna in quanto rappresenta una benedizione del cielo
  • La scimmia cambia il significato a seconda di come è rappresentata. Se cavalca un cavallo significa promozione. Se porta in spalla una piccola scimmia significa buona fortuna per la generazione. Se invece ci sono le tre scimmie queste stanno a significare: non parlo del male, non vedo il male e non ascolto il male
  • Le arachidi simboleggiano la fertilità e la longevità
  • Il cavolo cinese (Bai Cha) significa salute e ricchezza

 

Poi ci sono anche i Tea Pets che rappresentano i 12 segni zodiacali cinesi.

A questo punto non mi resta che augurarvi di scegliere un vostro Tea Pets.

Buon #ViaggioIntornoAlTè #Tèmozioniamoci #TeaPets

Barbara
27 ottobre 2019
*Immagini reperite su vari siti

4 risposte a "Conoscete i Tea Pets?"

Add yours

Scrivi un commento. Grazie mille

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: