Tè freddo alla pesca

Il tè freddo alla pesca è un classico delle nostre mamme e delle nostre nonne ma come si prepara in casa? E’ facilissimo. Ecco la ricetta:

Ingredienti:

10 cucchiaini (da dolce)  di tè nero in foglia (English Leaf Blend, English Breakfast)
3 pesche gialle
1 cucchiaio di zucchero
qualche goccia di succo di limone

tè alla pesca bicchieri

Preparazione:

Pelate le pesche e tagliatele a cubetti.
Nel frattempo riscaldate in una pentola un litro e mezzo d’acqua a 100°. Aggiungere il tè usando i filtri usa e getta e procedere con l’infusione di 3 massimo 5 minuti. Versare o colare, se avete tenuto le foglie libere dentro alla pentola, dentro ad una caraffa, aggiungere il succo di limone e le pesche tagliate.
Far raffreddare un po’ prima di mettere in frigo avendo cura di coprire con un piattino o con della velina.

Servite magari facendolo uscire mezz’ora prima dal frigorifero in quanto il tè se bevuto troppo freddo perderà i suoi sapori e vi porterà a usare tanto zucchero. Se ci pensate per degustare al meglio i formaggi questi vanno tirati fuori dal frigo almeno 20 minuti prima e anche il vino se bevuto alla non giusta temperatura non si apprezza.

Le fette di pesca si possono mangiare.

Qui trovate gli altri articoli che ho scritto come preparare il tè freddo:

Il tè freddo, tre modi di prepararlo

Tè freddo thailandese e indiano ovvero il tè nero con il latte di mandorle. Da provare.

Tè freddo Matcha-Genmaicha

Il tè in estate

Questo è stato scritto da Omar:

Spumone al… Matcha!

Buon #ViaggioIntornoAlTè,
Barbara
25 luglio 2019

 

4 risposte a "Tè freddo alla pesca"

Add yours

Scrivi un commento. Grazie mille

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: