L’arte di offrire il tè: una tazza …. di compleanno

L’arte di offrire il tè: una tazza …. di compleanno. Si avete letto bene sono stata chiamata per fare il Gong Fu Cha lo scorso weekend. Mi hanno commissionato di preparare il tè alla maniera cinese come regalo e penso che ci vuole una grande apertura e curiosità nel voler sperimentare un metodo diverso, oltre che un gran cuore nel regalarlo.

Gong Fu Cha, significa “preparare il tè con cura“, si usano le tipiche tazzine piccole e la Gaiwan (link dell’articolo) e prossimamente vi parlerò come si utilizza. In quest’altro articolo, invece, vi avevo parlato della differenza della infusione Occidentale e Orientale.

Immagine

Preparare il tè con il metodo Gong Fu Cha lo potete immaginare come una sorta di meditazione che investe tutti i nostri sensi, come ha potuto sperimentare la festeggiata e le persone che erano con lei. Significa prendersi del tempo per sé e per gli altri.

Significa fermarsi, vivere il “Qui ed ora” e apprezzare il colore delle foglie (vista), il colore del liquore (il liquido che si beve), il profumo (l’olfatto) delle foglie secche, dell’infuso (ovvero le foglie umide) e del liquore. Toccare l’infuso (il tatto) e, infine degustare (il gusto) il liquore cercando di scoprirne i sapori.
Vorrei farvi notare la trasparenza di questa bellissima tazza in porcellana cinese. Uno splendore dato dalla bravura dell’uomo nel creare con le proprie mani oggetti di questo tipo.


Nel nostro viaggio di degustazione non poteva mancare il portafortuna rappresentato dal Buddha che potete notare nelle foto.

Degustazione

Abbiamo bevuto un tè oolong a bassa ossidazione di Taiwan, da Nantou, un “High Mountain Jin Xuan“, dal sapore delicatamente dolce, floreale e che ad alcuni ricordava la camomilla, il fieno. Questo è il vero “Milk Oolong”

Nella foto di destra potete notare la pallina di foglia secca come si trasforma regalandoci una rametto con attaccate ben 4 foglie.Immagine

Il secondo tè che abbiamo degustato è stato il tè rosso da Taiwan, il pregiato, “Sun Moon Lake” dal sapore dolce che ricorda il miele, la frutta.

La mia soddisfazione è stata nel vedere che tutti i partecipanti hanno apprezzato questo modo diverso di degustare il tè.

Buon #ViaggioIntornoAlTè #Tèmozioniamoci
#StopBadTea

Barbara
22 ottobre 2018

Il commento della festeggiata

Un piccolo video

6 risposte a "L’arte di offrire il tè: una tazza …. di compleanno"

Add yours

Scrivi un commento. Grazie mille

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: