Per preparare una buona tazza di tè non è sufficiente comprare ed utilizzare un buon tè, stare attenti alla temperatura dell’acqua e al tempo di infusione ma è importantissima anche l’acqua che noi utilizziamo.
Il colore e l’aroma del liquore dipendono dal tipo di acqua che noi utilizziamo per la preparazione.

stesso tè solo usate due acque diverse

Se noi proviamo a prepare due infusioni utilizzando lo stesso tipo di tè con due acque diverse avremo due tè completamente diversi sia per il colore che per l’aroma.

Lu Yu ne “ Il Canone del Tè” diceva che l’acqua migliore era quella di montagna seguita da quella dei fiumi ed, infine, quella dei pozzi. Inoltre, Lu Yu suggeriva di utilizzare la stessa acqua dove è cresciuto il tè. Ora, per ovvie ragioni, per la maggior parte di noi è impossibile seguire simili consigli.
Il tè riesce ad esprimere le sue massime potenzialità, né più e né meno come il caffè, solo quando viene utilizzata l’acqua giusta.

L’unione di un’acqua eccellente con un ottimo tè non sempre produce il migliore degli infusi perchè è necessario che l’acqua ed il tè si armonizzano.

86e87-dscn3879Circa metà dei componenti delle foglie sono solubili e da questi dipendono: la fraganza, l’aroma, il sapore del liquore e il colore dell’infuso.
Alcuni di questi componenti si dissolvono lentamente, mentre altri con molta più rapidità. E’ per questo che anche il tempo di infusione è importantissimo.

Sicuramente l’acqua più pratica è quella del rubinetto ma a seconda di dove abitiamo può andare bene oppure no.

Dopo aver scelto l’acqua e il tè giusto non roviniamo l’infusione con una temperatura sbagliata. Ecco qui il link: La temperatura dell’acqua per preparare i tè.

Percorsi sul tè

22 maggio 2014

Annunci